Realizzazione di un TEG (ThermoEletric Generator) per fluidi a temperature fino 200 C░

  • Omitech srl
  • Corso stati uniti 1/77 Padova 35100
  • www.omitech.it
  • Presentazione

    Azienda informatica e di tecnologie cloud operativa dal 1977 con 14 dipendneti di profilo ingegneristico

    Descrizione

    CANDIDATURE AL PROGETTO CHIUSE.

    Sfruttando, l'efficenza di nuovi Thermo elettric power e di unità a minor efficienza e costo, sta diventando possibile realizzare TEG thermo elettric Generator per la generazione di energia elettrica da fluidi caldi, (tra i 70 e 200 C°). In molte lavorazioni industriali i fluidi caldi sono prodotti di scarto (es in lavorazioni palstiche). Inoltre spesso accumuli termici (es solare termico) potrebbero essere fonti di calore a basso costo. L'idea di progeto pertanto é costruire generatori elettrici per usi industriali e civili che usino calore inutilizzato. Simili prodotti, ma iniziano ad essere commercializzati nel mondo (es http://thermonamic.en.alibaba.com/product/702578190-222733472/500_watts_Liquid_to_Liquid_Type_Thermoelectric_Power_Generator_for_industrial_waste_heat.html). L'idea di progetto é costruire un generatore ottimizzando la fluidodinamica, e l'eletronica per aumentar ela resa dei dispositivi.

    Contributo Atteso dal Team

    per la relaizzaizone del progetto servono competenze ingeneristiche e fisiche pe rl'ottimizzaione del flusso dei fluidi, modelli matematici per studiare la cessione del calore e competenze eletriche per ottimizzare la produzione di energia elettrica.

    FacoltÓ preferenziali

    Scienze chimiche, fisiche e matematiche, Scienze dell'Ingegneria, architettura, Scienze economiche e statistiche

    Motivazioni per cui si ritiene che il progetto possa essere definito innovativo

    Il porgetto é particolarmente ecologico in quanto intende ottimizzzare lo sftuttamento di fonti di energia termiche oggi disperse (ad esempio nei motori termici. Oggi il principale problema del pianeta é il surriscaldamento del pianeta dovuto all'utilizzo di compustibili fossili. L'ottimizzaizone delle sorgenti termiche aiuterebbe a ridurre l'utilizzo di energia. La termoelettriciità é un fenomeno noto da tempo, ma solo l'utilizzo di nuovi materiali ha reso possibile l'aumento (in fase di crescita) dell'efficienza dei moduli termoelettrici.

    Tipologia di presenza: Team meeting periodici

    Posti disponibili

    Minimo 2 - Massimo 6

    Area Commenti e Domande

    Autore Commento
    Simone Brazzoduro Salve, sono un ragazzo di 26 anni iscritto al corso di laurea magistrale in ingegneria energetica a padova, da poco laureato in ingengeria dell'energia (laurea triennale). Sono interessato a questa opportunità per mettermi in gioco con una nuova esperienza. Inoltre potrebbe essere un modo per mettere in pratica i concetti acquisiti durante questi anni di studio.
    Matteo Cestari Gentile Simone, Il campo Ú di forte interesse e in forte sviluppo come dimostra il recente evento: http://gite.ieni.cnr.it/evento/2015/ La materia richiede multidisciplinarietà, e se vorrà entrare nel team credo che sarà un esperienza interessante.